Ultimi articoli

Spicchi di pizza – Hanamikoji

Hanamikoji in breve, preparatevi a una serrata sfida uno contro uno nella celebre via di Kyoto a cercare di ottenere il favore delle geishe.

MS Edizioni ha portato in Italia questo gioco da 2 giocatori della durata di 20 minuti circa. Potreste aver giocato a Jixia Academy, sappiate che è lo stesso identico gioco ma con disegni diversi.
Obiettivo di una partita ad Hanamikoji è quello di conquistare il favore di quattro geishe oppure ottenere almeno 11 punti fascino.

Si inizia piazzando al centro del tavolo le 7 carte Geisha che hanno valori da 2 a 5 con sopra i segnalini favore, poi il primo giocatore prende il mazzo delle 21 carte oggetto, ne scarta una e ne distribuisce 6 a testa.

Per conquistare il favore di una Geisha alla fine di ciascun round dovrete aver giocato il maggior numero dei suoi oggetti preferiti (teiere, ventagli, ombrelli, ecc.).

Per farlo avrete 4 azioni per round, ognuna rappresentata da un gettone, alla fine del round dovrete averli giocati tutti, è quindi cruciale l’ordine, ecco cosa vi consentono di fare.

  • Mettere da parte 1 carta coperta che verrà conteggiata alla fine per il punteggio;
  • scartare 2 carte coperte, che NON verranno conteggiate nella fase di punteggio;
  • mostrare 3 carte all’avversario, che ne sceglierà una per giocarla, voi giocherete le due restanti;
  • mostrare 4 carte divise in coppie all’avversario, che sceglierà una coppia di carte per giocarle, voi giocherete la coppia restante.

Quando una carta oggetto viene giocata si piazza di lato alla Geisha corrispondente ad evidenziare da che parte “pende” il suo favore.
Quando tutti i giocatori hanno terminato i loro gettoni azione, il turno termina e si passa alla fase di punteggio.

Chi ha la maggioranza degli oggetti relativi ad una Geisha ne conquista il favore (e il relativo gettone si sposta dalla sua parte). Si continua a turni alterni fino a che un giocatore non conquista il favore di 4 Geishe o 11 punti fascino.

Dopo aver letto il regolamento (bastano tre minuti), non riuscirete a cogliere subito la profondità e l’eleganza di questo gioco che, con pochissime regole, metterà a dura prova le vostre capacità strategiche e, perché no, anche psicologiche in un turbinio di “faccio questo perché penso che lui farà questo e allora io farò questo perché…”. Mosse e contromosse, fino all’esultare per aver previsto e neutralizzato la strategia avversaria all’ultima carta coperta (o fino all’inesorabile sconfitta). Menzione d’onore anche per le illustrazioni, valorizzate in modo eccellente dalle carte enormi.

Trovate Hanamikoji a Kyoto o su MagicMerchant.it

Francesco "The Doctor"

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *